Che cos’è la scala fahrenheit e cosa misura? La scala fahrenheit è stata proposta nel 1724 dal fisico tedesco Gabriel Fahrenheit e la sua unità di misura è il grado fahrenheit. Attualmente la scala fahrenheit è in uso solamente negli Stati Uniti, inclusi i territori non incorporati e negli Stati liberamente associati del Pacifico come Palau, gli Stati Federati di Micronesia, le isole Marshall), le Bahamas, le isole Cayman e la Liberia. Viene utilizzata in affiancamento alla scala celsius anche nelle Bermuda, nel Belize, sulle isole Turks e Caicos ad Antigua e Barbuda.
Nella scala fahrenheit il punto in cui l’acqua diventa ghiaccio è fissato a 32 °F (gradi fahrenheit) mentre il punto in cui bolle è fissato a 212 °F. L’intervallo tra i due punti è di 18 gradi fahrenheit. A questo punto è facile stabilire come il grado fahrenheit sia 5/9 di un kelvin e celsius. Dire -40 °F è uguale a dire −40 °C, che è la sola situazione in cui i valori delle due scale coincidono. Vediamo ora un po’ di storia relativamente la scala fahrenheit.

Scala fahrenheit: la storia

All’inizio Fahrenheit ha stabilito che il punto zero della sua scala dovesse essere la temperatura alla quale una egual misura di ghiaccio e sale fonde; ha fissato a 96° F la temperatura del sangue, utilizzando inizialmente il sangue di cavallo. La sua scala conteneva, in origine, solamente 12 suddivisioni ma ognuna di esse venne poi divisa in 8 così da arrivare a un totale di 96 suddivisioni. Le misure date da Fahrenheit erano molto imprecise, così fu deciso di ricalibrare la scala in modo che 32 °F e 212 °F corrispondessero esattamente al punto in cui l’acqua congela e al punto in cui l’acqua bolle.
Per molto tempo la scala fahrenheit è stata usata nei paesi anglofoni fino a che non si è scelto di adottare la scala celsius negli anni sessanta e settanta.
Come già anticipato, la scala fahrenheit continua ad essere in uso negli Stati Uniti e in altri piccoli stati, dove la si vede nel servizio meteorologico nazionale; in questi posti per scopi scientifici viene utilizzata la scala kelvin.
Una curiosità che riguarda la scala fahrenheit è che la temperatura di più o meno tutte le aree abitate del pianeta tende a rimanere tra gli 0 °F e i 110 °F, per cui questa scala permette di indicare la temperatura sempre senza aver bisogno di utilizzare il segno meno.